L'indice dei VRay Tutorial


4

Nurbs o Poligoni, questo è il dilemma.

Sharing is caring!

nurbs poligoni

Ciao Ciro […] ti scrivo perchè faccio fatica a muovermi”razionalmente” in 3d studio max. Mi spiego.Sono studente di disegno industriale, e ho sempre utilizzato programmi CAD (solidworks, proE ecc..) che impostano l’utente ad un approccio razionale.

Se devo fare la scocca di un cellulare, devo già più o meno avere in mente come muovermi. In più l’approccio è matematico, ovvero sono i parametri che mi definiscono le varie operazioni che compio.Mi sono però nel frattempo appassionato alla grafica 3d in generale, e ho messo le mani in molti programmi (softimage XSI, alias, maya, rhino, 3ds ecc..) E qui arrivo al punto.La difficoltà maggiore che ho incontrato sta nel fatto che non ho un controllo preciso di quello che faccio.

Ho guardato alcuni video tutorial di 3ds sulle auto. E’ un continuo aggiustare, aggiungere linee, allargare il punto, spostare il poligono, ovvero non sarà mai precisa l’auto… soprattutto se prendiamo oggetti più piccoli, in cui la deviazione è più evidente.

[ Modellazione ] Ciao Pietro, prendo spunto dalla tua domanda per chiarire un paio di concetti basilari che – diciamo – dividono in due grandi famiglie le vie da seguire per qualsiasi tipo di modellazione. Premetto solo che non esiste una migliore, ma solo la più adatta.

Mi riferisco alla modellazione Nurbs e alla modellazione Poligonale.

La modellazione Nurbs è un tipo di modellazione matematica basata sulle curve e che permette un controllo perfetto di quanto si va a creare. Nurbs sta per Non-Uniform Rational B-Spline che è l’algoritmo matematico che governa la creazione di questi “oggetti”. Le Nurbs sono perfette in quanto matematiche, e sono particolarmente adatte a creare modelli precisi… soprattutto al fine di protipare e/o produrre oggetti reali.

Ti imbatti in programmi che ne fanno uso quando apri Rhino, Maya, Modo ecc… Non che 3ds max non le abbia, ma non è fatto per quel tipo di approccio per cui è sconveniente usare 3d studio max per lavorare con le Nurbs (a meno che non si usi power nurbs… anche se vi confesso che ho spesso avuto problemi nell’esportazione!).

L’altro tipo di modellazione è quella Poligonale. La modellazione poligonale è una modellazione basata su un insieme di facce (poligoni) approssimativa, non precisa… ma anche non rigida e molto versatile. Le ritoccatine, i punti appena spostati sono tipiche della modellazione poligonale, una modellazione a mio parere decisamente più artistica. Modellare in poligonale è un pò come lavorare la plastilina… il modello di riferimento ci vuole ma non è tutto, è una modellazione che lascia spazio all’improvvisazione ed alla fantasia.

E’ adatta al visual, alla modellazione organica (persone, mostri, animali..) ciononostante è adatta a generare oggetti visivamente perfetti, adatti per i contesti dove non è necessaria una verifica millimetrica.

Tutto questo non vuol dire che è vietato modellare un’auto in poligonale o un umano in Nurbs… anzi, in molti così fanno. Io per esempio modello imbarcazioni in poligonale!! Ma solo perché, conoscendo meglio il poligonale, faccio prima. Sebbene riconosca che le Nurbs sarebbero la retta via (-:

Vi lascio un pò di link interessanti presenti sul mio blog:

Ciao Pietro, grazie ancora dello spunto e… chi vuole aggiungere qualcosa è il benvenuto!

Tags: ,

4

Commenti

  1. SaRtO 23 ottobre, 2007 8:24 am

    Si parla di poligonale e nurbs, giustamente… ma perchè non hai accennato anche la modellazione Spline + Surface?

    E’ più o meno simile alla Nurbs, ma si ha un controllo maggiore delle linee che compongono l’oggetto, tant’è che possono essere importate da file cad/cam (.dwg & c.) ed aggiustate a misura.
    Io le sto utilizzando attualmente per modellare un’organico, e devo dire che mi trovo molto meglio a confronto della modellazione poligonale.
    Unico contro, è che non sono ancora riuscito a trovare i parametri per configurare i multiSub material, ma di sicuro ci sarà l’opzione.

    Anch’io feci tempo fa una barca (chissà dove ho messo il file) importando varie sezioni dello scafo in dwg. Collegate con opportune spline aggiuntive, in pochissimo tempo ho ottenuto l’imbarcazione in 3D, mantenendo le misure di progetto intatte.

    Approfitto per complimentarmi del tuo blog 😉 … a buon render(e)

  2. Cirosan 26 ottobre, 2007 11:36 am

    Ciao SaRtO… e grazie per i complimenti.
    Ti leggo su treddi.com 😉

  3. Fra 26 marzo, 2009 3:53 pm

    Ciao,secondo te cosa è meglio per la modellazione nurbs?

    programmi tipo solidworks o power nurbs di max?

    Con powernurbs ho notato spesso molti bug su operazioni semplici che mi hanno scoraggiato.
    Con solidworks mi trovo molto bene, anche se non riesco a trovare il modo di mettere un blueprint sotto.
    Io sto alle bas della modellazione nurbs….ho sempre modellato qualsiasi cosa in poligonale.
    Grazie

    Fra

  4. Cirosan 27 marzo, 2009 1:55 pm

    @ FRA

    Non si può dire quale modellazione sia migliore, ma soltano quale sia la più adatta ad una specifica circostanza.

    A proposito dei bug di nPower, se hai anche i software craccati, è anche molto più probabile che qualcosa non funzioni bene.

Lascia qui il tuo commento




    -->
  • NEWS
    IL NUOVO LIBRO DI CIRO SANNINO Sito ufficiale:V-Ray Book (in aggiornamento)

    Piattaforma E-learning, con tanti
    vray training a disposizione.