L'indice dei VRay Tutorial


2

Compositare i pass di Vray con Nuke

Sharing is caring!

Come molti di voi sanno, per compositing si intende una tecnica che permette di sovraporre varie “parti” di un rendering (detti PASS) al fine di avere il maggior controllo possibile sull’immagine.

Di tanto in tanto tratto di questo argomento, per cui chi desidera approfondire può farlo dando un’occhiata alla categoria Compositing.

Già da qualche tempo con Vray è possibile salvare non solo il rendering finale, ma anche i cosiddetti “Elements” (che sono sempre i PASS!) in modo separato: Riflessioni, Diffuse, Rifrazioni, global illumination, luce diretta, ombre ecc…

Vi sono vari tipi di software che si possono utilizzare per, come si dice, compositare i vari elementi al fine di ottenere il rendering finale. Quando sentite parlare di Shake, Fusion, Nuke allora si sta parlando dei cosiddetti Software per compositing Node Based, ossia basati sulla struttura a nodi.

Qualche giorno fa sull’ottimo portale dedicato al Visual Effects FxMogul, sono usciti 3 videotutorial gratuiti realizzati da Hugo Guerra, che parlano proprio di come compositare gli elementi di Vray con il software Nuke.

Ecco la lista con un breve commento.

> VIDEO 1: Come settare in 3ds max, i vari pass di Vray da inserire e manipolare in seguito in Nuke.

> VIDEO 2: Come compositare i vari pass al fine di ottenere la stesso indentica immagine del rendering rgb finale. Viene trattato anche il problema dell’antialiasing in fase di compositing.

> VIDEO 3: Nelle ultime versioni di Vray sono apparsi i row-passes, ovvero i pass “grezzi”. Cosa sono e come possono essere utilizzati viene chiaramente spiegato in questo 3° ed ultimo video.

Li ho visto varie volte, sebbene siano in inglese, sono perfettamente comprensibili per chi conosce almeno un pò l’argomento.

I miei più vivi complimenti ad Hugo Guerra per l’ottimo lavoro svolto!

Tags: ,

2

Commenti

  1. Jaco 27 aprile, 2009 10:30 am

    Ciao, appena posso mi andro a vedere i video da te segnalati sul’argomento…
    proprio su ciò ho un piccolo dubbio riguardo ai vari software: ma nuke e gli altri da te citati sono simili a combustion della autodesk? Posso usare combustion anche se utilizzo v-ray oppure sono più indicati nuke, shake o fusion per interagire con v-ray?
    Perdonami se per caso ho detto alcune banalità..
    Ciao sei un mito ;D

  2. ego 8 maggio, 2009 2:11 am

    vi prego mettete altri tutorial su nuke…sei un grande!

Lascia qui il tuo commento




    -->
  • NEWS
    IL NUOVO LIBRO DI CIRO SANNINO Sito ufficiale:V-Ray Book (in aggiornamento)

    Piattaforma E-learning, con tanti
    vray training a disposizione.