L'indice dei VRay Tutorial


18

Render Farm: cosa sono e quali preferisco?

Sharing is caring!

render farm

Rispondo con un post alla domanda di Anastassios perché sono sicuro che la cosa potrebbe tornare utile anche a qualche altro lettore:

…volevo chiederti se ad oggi hai mai sentito parlare delle “fattorie” per render …. grandi capannoni super attrezzati per realizzare render a distanza… prevalentemente in america mi dicevano.

Mi aiuti ad approfondire la mia ricerca? ovviamente se esiste una cosa del genere.

I capannoni super attrezzati stracolmi di computer a cui si fa riferimento sono più comunemente noti come Render Farm, esattamente come dice il nostro lettore: Fattorie per Render.

Naturalmente non si tratta (sempre) di capannonni o robe del genere, per render farm si intende semplicemente una serie di pc connessi in rete allo scopo di macinare, il più velocemente possibile, render su render.

Le Render Farm sono nate per rispondere all’esigenza di grosse produzioni ma oggi, grazie ad internet, entrano facilmente in ogni casa grazie a dei moduli di interfaccia che permettono agli utenti finali di manovrare la render farm a proprio piacimento… e pagamento.

I costi non sono affatto proibitivi ma la situazione va comunque valutata. I costi sono esclusivamente legati al tempo di utilizzo della render farm ed ogni servizio ha le sue caratteristiche. 

Tanto per iniziare, vi lascio alcuni link che ho tra i preferiti…

E’ solo un inizio, vi consiglio di fare un giretto cercando la parola chiave “render farm“. Alcuni di questi servizi offrono il primo render gratuitamente per far testare il proprio servizio.

Meglio saperlo (-:

Tags:

18

Commenti

  1. PEJA 1 febbraio, 2008 2:47 am

    Credo che questo sia solo l’inizio di una vera rivoluzione! Se è già possibile fare in modo che si possa manovrare (a pagamento) un’altro device (quindi, un metadevice) a distanza, già mi immagino cosa si potrà fare in un prossimo futuro…

  2. Frenky 12 maggio, 2010 7:43 pm

    e se salta la connessione?

  3. admin 14 maggio, 2010 7:34 am

    x FRENKY
    Il file viene spedito > poi elaborato su un altro pc > poi si scarica il risultato sul proprio.
    Non ho capito il problema della connessione 🙁

  4. Frenky 14 maggio, 2010 2:18 pm

    io avevo capito che mando il render dal mio pc,tramite internet loro renderizzano anke con il mio pc(scusa la ripetizione),anke xkè molti plug che uso loro non li hanno,scusa ma mi sebrava di aver capito così:(

  5. admin 14 maggio, 2010 3:19 pm

    x FRENKY
    Infatti prima di mandare i file devi verificare che la renderfarm supporti tutti i plugin che utilizza il tuo file.

    Dopodiché si parla di farm con centinaia di pc, quindi figurati se hanno bisogno di 1 pc da noi! 😉

  6. Frenky 14 maggio, 2010 4:19 pm

    grazie ciro,ora vedo di contattare marulli.

  7. federico 14 maggio, 2010 7:22 pm

    sono molto interessato perchè faccio render anche per lavoro ma non ho mai utilizzato tale servizio.
    Indicativamente qualcuno sa dirmi qual è il costo? Diciamo per fare un render di un edificio. Nell’ordine delle decine di euro? o centinaia? Tra l’altro…si paga subito o è possibile usufruire delle renderfarm anche per fare qualche render di prova a bassa risoluzione?

    Grazie

  8. Frenky 15 maggio, 2010 11:47 am

    se cerchi in giro nei siti delle render farm è possibile calcolare o farsi un idea dei costi.
    cmq basta sapere quanto tempo hai impiegato a renderizzare con il tuo pc(ovviamente sapere i Ghz della tua cpu),vai sul sito e vedi quante cpu hanno e a quanti ghz,ti fai due conti e via.
    Loro prendono una commissione minima per il lavoro sotto la cinquantina(di solito)e il costo effettivo è dato dai ghz che usi per il render.

  9. Frenky 19 maggio, 2010 5:51 pm

    Ciro questa te la devo dire,ho provato a mandare una scena e mi è costata 10 euro.chissà se me li ridaranno…

  10. admin 20 maggio, 2010 10:51 pm

    Ciao FRENKY,
    naturalmente non sono un loro sponsor di nessuno ma solo uno che si è trovato bene e che ha condiviso il piacere 🙂

    Non capisco a cosa ti riferisci quando dici che ti devono restituire dei soldi. Tra l’altro non specifichi con CHI hai fatto questa prova, quindi CHI dovrebbe restituirti 10€. Dalle tue poche righe posso solo intuire che era una scena di prova…

  11. florindo 20 giugno, 2010 10:21 am

    ciao ciro, vorrei fare una prova di render on line con rebusfarm, quello che nn mi è chiaro è come faccio a decidere quanti processori e Ghz usare, sul sito per avere una stima dei coasti ti chiede che processore hai, i Ghz e le ore stimate mentre io ho necessità di maggiore potenza e tempi ridotti. potresti chiarirmi questo dubbio? grazie

  12. admin 21 giugno, 2010 6:40 am

    Ciao Florindo!
    Rebusfarm (come tutte le renderfarm!) ti chiede sempre quanto impeghi con il tuo pc, così possono confrontare con la loro potenza a disposizione e dirti quanto tempo impiegano. Sennò come si potrebbe fare mai una stima?

    Rebus farm usa tutti i pc liberi che ha per renderizzare il tuo file.
    Cmq il funzionamento è grossomodo uguale per qualunque renderfarm 🙂

  13. florindo 21 giugno, 2010 8:26 am

    ma nel preventivo che fanno nn si parla di tempi, che è poi la cosa principale quando si è stretti coi tempi.
    grazie

  14. Frenky 22 giugno, 2010 10:43 am

    ciao florindo,ho lavorato di recente con rebus farm e mi sono trovato bene ank’io come ciro.Il problema è proprio quello del preventivo,non corrisponderà mai al prezzo finale,quando inserisci i tempi render del tuo pc e ti esce che con i loro ci si mette mezzo secondo è irreale,il calcolo è solo in base alla potenza in Ghz,cmq io 3000 frame 20 min l’uno circa 3500.00 euro e considera che se il file è grosso ci vuole un’oretta per uploadarlo,un ora o piu per i frame(considera i dati postati sopra)metti quelle 2 ore per il calcolo delle GI…
    spero di esserti stato utile,ciao.

  15. Lorenzo da Torino 8 novembre, 2010 7:06 pm

    Salve a tutti, ciao Ciro.
    Nei prossimi giorni vorrei fare una prova con RebusFarm, che ho scelto esclusivamente per il fatto che è l’unica che permette di fare un calcolo apparentemente preciso dei costi e dei tempi senza doversi prima registrare..
    In realtà non mi troverò a calcolare 3000 frames o simili ma semplicemente uno o due render che il mio modesto pc non riesce a processare.
    diciamo che in fase di prova un render con texture e riflessioni ma senza displacement, con pochissimo antialiasing e valori bassissimi di irradiance map mi prende una decina di minuti. appena alzo uno qualunque dei valori impalla!
    Non ci sono errori…è solo molto pesante.

    Vorrei solo capire cosa intende Frenky per “se il file è grosso ci vuole un’oretta per uploadarlo”, nel senso dei 3000 frames spero?! per un solo render immagino ci metta pochissimo…o bisogna uploadare il modello?? mi sfugge qualcosa…
    inizialmente pensavo che i dati venissero mandati in diretta sulla render farm e vedessimo apparire il render nel nostro frame buffer di vray.
    mi sembradi capire invece che non ci sia la fase di “show calc. phase” per intenderci…
    Grazie a tutti
    ciao
    Lorenzo

  16. admin 9 novembre, 2010 8:52 am

    Ciao Lorenzo!
    Né rebusFarm né nessun altro (che io ne sappia) permette quello che dici. Non avrebbe senso.

    Quando hai finito tutto e fatto delle prove che ti soddisfano, mandi il modello alla render farm e loro ti restituiscono l’immagine renderizzata. Fine dei giochi 🙂

  17. Lorenzo da Torino 9 novembre, 2010 9:17 am

    afferrato.
    ma se io avessi anche dei problemi, come di fatto li ho, in fase di prova?
    sono nella situazione in cui devo cominciare a vedere a media qualità una serie di dettagli se funzionano ma il pc non ce la fa…
    sob…
    beh, potrei sempre mandare il file com’è adesso e vedere cosa succede, sperando che non mi costi una cifra!

  18. Frenky 9 novembre, 2010 11:59 am

    ciao Lorenzo,ora ti spiego come funziona.
    Tu scarichi il loro plug-in e lo installi.poi quando hai settato tutto,e vuoi lanciare il render,invece di cliccare la teiere di max clicchi “render whit rebusfarm”(cmq questo è spiegato nei loro tutorial).
    automaticamente si apre la finestra del plug-in che ti fa vedere il tuo file e ti chiede di caricarlo:tu invii il file (con le texture e le mappe d’illuminazione)come se mandassi una mail.Fatto ciò sei tu che decidi quando far partire il render e se non ti piacciono i frame o qualcosa non va puoi bloccare e rimandarlo.Ovviamente paghi ogni frame che renderizzano.
    Purtroppo la valutazione di costo non è reale,mi spiego:sul sito quando fai il calcolo ti dico il tempo che ci metterebbe il tuo pc rispetto a tutti i loro.Cmq credo che 3000 frame siamo su una bella cifra in euro.cmq fammi sapere,ciao.

Lascia qui il tuo commento




    -->
  • NEWS
    IL NUOVO LIBRO DI CIRO SANNINO Sito ufficiale:V-Ray Book (in aggiornamento)

    Piattaforma E-learning, con tanti
    vray training a disposizione.