L'indice dei VRay Tutorial


9

Vray Fur per realizzare dell'erba con 3d studio

Sharing is caring!

vray_fur.jpg

Realizzare erba in 3d è uno dei temi più ricorrenti nella grafica 3d, per cui la ricerca di tutorial che possano soddisfare quest’esigenza non finisce mai!

Oggi vi segnalo un altro tutorial orientato proprio alla generazione di erba in 3d, stavolta un pò più precisa di quanto non facesse il precedente tutorial, realizzando approssimando l’erba con la funzione displacement.

Infatti in questo tutorial qui si parla di Vray fur, una delle recenti caratteristiche, che permette di creare “peluria”. In questo caso questa peluria sarà regolata in modo da sembrare erba… ma ciò non toglie che gli usi che se ne possono fare sono i più svarati!

Il tutorial è in inglese, ma poche parole e molte immagini…

Tags: , ,

9

Commenti

  1. pippo 18 febbraio, 2008 7:19 pm

    good

  2. Lore 20 giugno, 2008 12:27 am

    Ciao!:) nn Riesco a vedere il primo tutorial sul v-ray fur: mi mostra sempre una pagina che nn sembra averci niente a che fare… Qualcuno conosce un altro link?

  3. Cirosan 21 giugno, 2008 7:40 pm

    Eh no, a quanto pare cgheaven.net non esiste più! E come soccede spesso,il dominio è stato comprato dai soliti spammer della rete.

    Spero che qualcuno nel mondo abbia conservato una copia di quel tutorial.

    Se la trovo la aggiungo.

  4. Lorenzo da Torino 13 novembre, 2010 11:07 am

    Ciao Ciro
    se ho ben capito, più suddivisioni faccio nella geometria sulla quale creo il FUR e meno è pesante il FUR da calcolare….
    qui http://www.3dtotal.com/tutorial/3d_studio_max/bedroom_white_and_wood_scene/bedroom_white_and_wood_02.php
    alla figura 12 e 13 dice “subdivided with turbosmooth so that the fur wasn’t too heavy”
    dunque funziona così?
    Grazie

  5. admin 16 novembre, 2010 9:25 am

    Non vorrei dire cose errate, ma quella frase (rifacendomi a 3d total) secondo dovrebbe significare: ho dovuto suddividerlo molto perché dovevo usare reactor, di conseguenza il fur è diventato molto pesante.

    Cmq credo che anche l’analisi di chi ha fatto il tutorial sia errata. Se hai 10 facce e 10 peli per ogni faccia, se suddividi e ti vengono 100 facce basta mettere 1 pelo su ognuna per essere nelle stesse condizioni. Non capisco perché l’autore di questo tutorial si vede “costretto” ad avere un fur troppo pesante perché era obbligato a suddividere. Mah -_-‘

  6. S.Orlandi 27 settembre, 2011 2:36 pm

    ma come mai io nel menù di vray Object non trovo vray Fur?

  7. Ciro Sannino 27 settembre, 2011 5:56 pm

    Ciao Slivia,
    non saprei.. io ho vray originale e tutto è sempre funzionato correttamente.

  8. dany 24 novembre, 2011 11:43 am

    Ciao Ciro,
    Mi complimento per il tuo lavoro nel cercare di chiarire sempre i problemi legati a modellazione e renderizzazione.
    Uso 3D Max dal 2006 e solo nell’ulimo anno sto utilizzando il plug in di v-ray e mi sta dando molte soddisfazioni. Grazie ai tuoi tutorial ed articoli sono riuscita a migliorare molto la tecnica. Avrei bisogno un paio di consigli per realizzare rendering fotorealistci di esterni. Spesso mi trovo a dover contestualizzare l’oggetto architettonico e l’ambientazione naturale composta da alberature e vegetazione crea sempre dei problemi. La resa migliore verrebbe raggiunta con l’inserimento di oggetti (piante e cespugli) nel 3D ma in fase di renderizzazione ci sono sempre difficoltà. Il file diventa difficile da gestire e pesante!! Quindi spesso e volentieri inserisco alberi 3D solo se sono in primo piano nella scena ed aggiungo altri alberi in Photoshop recuperando immagini e fotografie e cercando di scontornare la foto!
    Vorrei sapere se esistono ‘metodi’ migliori. Inoltre dove posso trovare immagini scontornate ad alta risoluzione di alberi e cespugli. Grazie

  9. Ciro Sannino 26 novembre, 2011 4:04 pm

    Ciao Dany,
    il tuo metodo è ottimo: primo piamo dettagliato e sfondo approssimato. Niente più e niente meno a quello che si fa da sempre al cinema. Per alberi già scontornati prova a rovistare in questo blog > http://diegomattei.com.ar/
    😉

Lascia qui il tuo commento




    -->
  • NEWS
    IL NUOVO LIBRO DI CIRO SANNINO Sito ufficiale:V-Ray Book (in aggiornamento)

    Piattaforma E-learning, con tanti
    vray training a disposizione.