L'indice dei VRay Tutorial


10

Modellazione Nurbs di una volta a crociera

Sharing is caring!

volta_crociera.jpg

La volta a crociera è una volta costituita dall’intersezione di due volte a botte. Ma non mi dilungo oltre, per chi vuole approfondire c’è una pagina di Wikipedia dedicata proprio alla storia della volta a crociera.

Qui invece parliamo di modellazione 3d! Alle volte può succedere che la modellazione di tale forma possa essere un problema, non tanto per la complessità in se, ma soprattutto per la scelta riguardo al metodo da adottare.

Come al solito un problema può essere affrontato in vari modi, ognuno col suo esito, coi propri vantaggi e svantaggi. Con questo mio video voglio suggerirvi un approccio nurbs, che fa uso abbondante degli snap di 3d studio.

Quale occasione migliore per usare gli snap un pò più del solito ed apprendere i vantaggi della modellazione nurbs:

— NOTA —

Il video è realizzato da me: fate attenzione ai cambi di inquadratura. Purtroppo ho il “vizio” di utilizzare spesso i tasti anche per cambiare le inquadrature. Quindi se ad un certo punto da una curva vedete una linea è perché sono passato (via tastiera!) da FRONT a TOP…

10

Commenti

  1. giuseppe 8 aprile, 2007 1:20 am

    Chiedo se qualcuno mi può dare qualche consiglio per eseguire la modellazione di un territorio con 3d studio. Dovrei creare valli montagne e colline di altezza e larghezza precisa. La cosa migliore mi sembra utilizzare mesh smooth però non compaiono gli angoli e i vertici giusti se applico questo modificatore ad undisegno fatta con una splie poi estrusa. Potete darmi qualche consiglio?

  2. Cirosan 10 aprile, 2007 9:08 am

    Ciao Giuseppe,
    personalmente non mi sono mai trovato a dover realizzare terreni naturali in modo preciso.

    Esiste un modificatore che si chiama “terrain”… puoi vedere se è quello che fa per te.

  3. Saverio 17 aprile, 2007 9:11 am

    Ciao Ciro,

    innanzi tutto ti faccio i miei complimenti per il bellissimo blog! Per un neofita e appassionato di computer grafica come me questo è senz’altro il paese delle meraviglie!

    Ho seguito il video tutorial sulla volta a crociera ed è stato molto interessante…
    Saluti /Saverio

  4. Augusto 6 marzo, 2008 1:11 pm

    Innanzi tutto complimenti per il video !!! Ho iniziato ad usare 3d studio max da poco tempo e ho qualche problema nel realizzare la volta a crociera…( eventualmente perdonami la banalità della domanda…)due cose non capisco: come fai a realizzare, inizialmente, un arco con il comando “line” e poi come fai a scalare la copia dello stesso,usando il comando sposta,sui rettangoli laterali della volta con lo snap ( spezzone fra 1 min. e 50 e 2 min del video ) Grazie e ancora complimenti. Augusto

  5. Cirosan 6 marzo, 2008 1:16 pm

    @ AUGUSTO

    ciao e grazie dei complimenti. L’arco lo duplico premendo il tasto SHIFT e trascinando l’oggetto. E’ il modo abbreviato per fare la duplicazione di un qualsiasi oggetto.

  6. Chiara 2 maggio, 2008 4:27 pm

    Ciao, questo tutorial mi ha appena salvato la vita..(o meglio le tesi!)però non riesco a leggere l’ultimo modificatore che applichi per rendere l’arco 3d! Grazie (anche per tutte le altre risorse che metti a disposizione!!)ciaoooo

  7. Cirosan 2 maggio, 2008 6:34 pm

    Ciao Chiara, il modificatore è “SURFACE”.

    Cmq.. se invece di vedere il video su youtube, ti scaricassi direttamente quello di 11mb.. credo non avresti problemi a vedere chiaramente tutto il processo.

    In bocca al lupo per la tesi! (-:

  8. Marina 14 maggio, 2008 10:35 am

    Grazie! Sappi che hai salvato un’altra tesi ^__^ O per lo meno mi hai dato una mano in un punto molto critico.
    Questo blog è una scoperta fantastica. A presto

  9. alessandro 29 ottobre, 2011 8:31 am

    GRazie interessante questo tutorial !
    Una domandina … ma se la base non fosse quadrata ? il metodo funziona altrettanto meglio o mi consigli un diverso approccio ?

    grazie mille…. e spero che se anche è un post vecchio tu riesca a vederlo !
    saltui

    Alessandro

  10. Ciro Sannino 29 ottobre, 2011 11:47 am

    Ciao Alessandro,
    ho fatto il tutorial perché avevo proprio quel problema da risolvere.. ma non so in altre situazioni come funziona. Quando mi troverò con una base quadrata potrò dirtelo 🙂

Lascia qui il tuo commento




    -->
  • NEWS
    IL NUOVO LIBRO DI CIRO SANNINO Sito ufficiale:V-Ray Book (in aggiornamento)

    Piattaforma E-learning, con tanti
    vray training a disposizione.